FST Mediateca Toscana Film Commission
archivio eventi
Archivio Eventi

50 giorni di cinema internazionale a Firenze Il cinema di qualità trova casa al Gambrinus


Per la prima volta 5 festival in una sede e in un'unica programmazione coordinata e promossa dal Comune di Firenze e dalla Mediateca Regionale – Toscana Film Commission


 
 
Cinque iniziative cinematografiche fiorentine di qualità, cinque festival che portano il cinema internazionale a Firenze, per la prima volta si svolgeranno in una sede – il Cinema Gambrinus – e con una programmazione unica, sotto l'egida del Comune di Firenze e della Mediateca Regionale – Toscana Film Commission.

L'esigenza di creare il Cartellone unico del cinema fiorentino è nata dalla compresenza a Firenze, nel periodo da fine Ottobre a metà Dicembre, di alcune delle più note e significative iniziative di cultura cinematografica a valenza internazionale: France Cinema (30 Ottobre – 4 Novembre), il Festival Internazionale di Cinema & Donne (6 - 11 Novembre), il Festival dei Popoli (16 – 22 Novembre), il River to River – Florence Indian Film Festival (7 – 13 Dicembre) e la cerimonia di premiazione dei registi vincitori del festival itinerante di promozione del nuovo cinema italiano nel mondo, N.I.C.E. Festival (14 Dicembre).

Il “cartellone unico” nasce in primo luogo per fare in modo che vi sia una sorta di passaggio del testimone tra festival, senza sovrapposizioni di date tra l’uno e l'altro e senza coincidere con iniziative di rilevanza nazionale in campo cinematografico (come il Torino Film Festival che si tiene a fine novembre).

Ma al di là di una condivisa programmazione di date, il “cartellone unico” vuole essere soprattutto un volano per la promozione della cultura cinematografica a Firenze; apportare contenuti aggiuntivi a quelli già importanti dei singoli festival, attraverso l'organizzazione di iniziative di richiamo internazionale negli ampi spazi del Gambrinus; dare inizio ad una collaborazione tra i festival che si allargherà in futuro (al momento sono già previsti gli ingressi di Queer Festival e Korea Film Festival) per valorizzare ogni singola iniziativa puntando su una squadra forte.

La promozione che la Mediateca Regionale – Toscana Film Commission e il Comune di Firenze metteranno in atto non sostituirà le azioni di comunicazione che ogni festival attiverà per far conoscere i propri specifici contenuti, ma lavorerà sull'attrattività della proposta complessiva.





[ << indietro ]