FST Mediateca Toscana Film Commission
News

Solidarierà a Sebastiano Riso

Anche Fondazione Sistema Toscana interviene tra le voci che stigmatizzano la violenza subita dal regista Sebastiano Riso, autore di “Una famiglia”, vittima di un attacco, anche fisico subìto in queste ore, con un’aggressione che apre una profonda riflessione sui temi delicati e la denuncia contenuta nel suo film. Con il suo lavoro, molto discusso a Venezia e ora nelle sale, Riso ha messo il dito in un sistema perverso e criminale che va oltre il legittimo desiderio di maternità e paternità anche omogenitoriale che il film affronta.
“Sul viso, nello stomaco e all’altezza dello sterno. Ieri sono stato colpito tre volte, e tre volte mi sento attaccato: come omosessuale, come regista e come persona’. Lo dichiara Sebastiano Riso commentando l’aggressione subita da due uomini ieri nell’androne del palazzo dove abita a Roma. Portato al pronto soccorso dell’Ospedale Fatebenefratelli, i medici hanno riscontrato una contusione della parete toracica addominale e un trauma allo zigomo con edema alla cornea con una prognosi 10 giorni.







[ << indietro ]