FST Mediateca Toscana Film Commission
News

Il Corecom Toscana premia sei opere per la campagna contro la ludopatia.

Sono sei i giovani autori, che hanno realizzato le migliori produzioni video e audio sul contrasto al gioco d'azzardo patologico, premiati oggi, giovedì 23 novembre, dal Corecom Toscana.

I primi tre video classificati sono stati 'Non fulminarti la vita' di Federico Favilli, 'La posta in gioco sei tu' di Daniele Bonarini e 'Il pifferaio magico' di Graziano Staino. Per gli spot audio, invece, sono stati premitati 'Contrasto al gioco d'azzardo patologico' di Claudio Biagi, 'Non è solo un gioco' di Lorenzo Maiani e 'La tua vita vale una fortuna' di Giulia Nistri.

Il monte premi totale per tutti i titoli è stato 15.000 euro. "La Toscana - ha detto il presidente del Comitato regionale per le comunicazioni Enzo Brogi - tenta di dare risposte positive a drammi come quello del gioco d'azzardo, che attraversa tutte le condizioni economiche e culturali, in modo trasversale. Vogliamo sensibilizzare la società toscana su rischi e danni legati a ludopatia e gioco d'azzardo e incidere con messaggi positivi".

Il presidente Brogi ha annunciato nuove attività volte a "portare nei cinema e nelle scuole gli spot radiofonici e televisivi realizzati per il concorso.

"Dobbiamo far sì - ha continuato - che le scuole riescano a proporre strumenti culturali - per far riconoscere ai ragazzi ciò che per la loro crescita è utile e ciò che invece è dannoso".

Serena Spinelli, consiglira regionale e presidente dell'Osservatorio toscano sul fenomeno della dipendenza da gioco, ha affermato: "è un fenomeno che sta aumentando in maniera vertiginosa, non risente della crisi. Il gioco sembra uno strumento per rovesciare le proprie sorti in momenti di difficoltà economica, in realtà ti distrugge la vita". (fonte: Ansa)






[ << indietro ]