FST Mediateca Toscana Film Commission
News

Cordoglio nel mondo del cinema per la scomparsa del critico Andrea Vannini

Cordoglio nel mondo del cinema. E' morto nella notte tra domenica 20 e lunedì 21 maggio, all'ospedale fiorentino di Careggi, il critico e grande esperto di cinema fiorentino Andrea Vannini, 68 anni.

Animatore delle vita culturale fiorentina, aveva lavorato in centri di cultura cinematografica a Firenze e in Toscana, da Spazio Uno a Kino Spazio, da La Bottega del cinema e alla Cineteca di Firenze, ultima sede delle sue attività cinematografiche. Era stato tra i primi a scrivere un libro sui film e sulle location girati a Firenze e in Toscana, amava Pinocchio al cinema e nei libri ed era amico di molti registi e attori.

A Firenze Vannini aveva organizzato per trent'anni proiezioni cinematografiche, incontri con autori e registi, festival di cinema e rassegne. Tra le sue collaborazioni, quelle con "Paese Sera" e "Il Nuovo Corriere", dal 1975 agli anni '80, e aveva inoltre ideato e diretto la rivista cinematografica "Cult movie" (dal 1980 al 1984). Tra i libri da lui pubblicati ci sono Sogni Proibiti (1979), l'aggiornamento de Il cinema di Geoges Sadoul (1981), 1975/1985: Le strane occasioni del cinema italiano, Vasco Pratolini e il cinema (1987/1989), Firenze nel cinema (1990), Lorenzo il Magnifico e la dinastia dei Medici al cinema (1992). Nel 2013 realizzò il video montaggio Pratolini al cinema in occasione dei 100 anni dalla nascita dell'autore toscano.






[ << indietro ]