FST Mediateca Toscana Film Commission
News

Giovedì 9 maggio all'Hotel Savoy la presentazione del libro “Sulla televisione. Scritti 1956-2015 di Umberto Eco”

Giovedì 9 maggio alle ore 18.30, si terrà presso l’Hotel Savoy la presentazione fiorentina del volume “Sulla televisione. Scritti 1956-2015 di Umberto Eco”, edito da La Nave di Teseo e curato dal semiologo e saggista Gianfranco Marrone. L’evento è patrocinato dal Gruppo Toscano del SNCCI – Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani e vedrà la collaborazione di Mediateca Toscana.

“Questo testo raccoglie per la prima volta tutti gli scritti che, nel corso della sua carriera intellettuale, Eco ha dedicato alla televisione - afferma Marrone -: al suo linguaggio, alle forme di comunicazione che mette in gioco, alle tecnologie che le sostengono, all'immaginario che produce, ai suoi esiti culturali, estetici, etici, educativi e, soprattutto, politici.”

Alla discussione sul volume prenderanno parte, insieme al curatore, Marco Luceri, critico cinematografico per il Corriere Fiorentino e Corriere della Sera e gli studiosi Augusto Sainati dell’Università degli Studi di Napoli Suor Orsola Benincasa e Tarcisio Lancioni, dell’Università degli Studi di Siena.

I documenti raccolti nel libro, molti dei quali quasi inediti, coprono un ampio arco temporale che va dal 1956, anno in cui in Italia vengono messe in onda le prime trasmissioni, al 2015, periodo in cui il mezzo televisivo non può più essere considerato come dominante nella trasformazione della cultura sociale. Si tratta di testi di varia natura, da veri e propri saggi scientifici - alcuni dei quali sono fondamentali e hanno dato l’avvio in Italia agli studi sul mezzo - a singole analisi di trasmissioni, personaggi e articoli giornalistici, ivi compresi alcuni scritti di fiction.

Dalla ripresa diretta dei primi anni, alla tv-verità e ai reality show degli ultimi tempi, da Corrado al Grande Fratello, da Mike Bongiorno a Derrick, le riflessioni di Eco denunciano con costante attenzione le strategie televisive degli ultimi sessant’anni. L’insieme di scritti che il celebre scrittore, scomparso nel 2016, ha dedicato al piccolo schermo, raccoglie un’eredità intellettuale di delicata e complessa gestione a cui Gianfranco Marrone tiene moltissimo e a cui, con questo volume, ha voluto dare nuova vita.

A seguito della presentazione, la Mediateca Toscana sarà lieta di inserire ufficialmente il volume “Sulla televisione. Scritti 1956-2015 di Umberto Eco” tra quelli in consultazione nel suo archivio, che già conserva molti libri e saggi dedicati ai linguaggi del cinema e dell’audiovisivo, in particolare della televisione: dal fondo monografico dedicato all'opera di Pio Baldelli - teorico della comunicazione di massa - fino agli scritti più recenti sullo storytelling per la televisione.

Si ringraziano per la preziosa collaborazione: SNCCI (Sindacato Nazionale Critici cinematografici Italiani - Gruppo Toscano), Mediateca Toscana, La Feltrinelli Firenze, Castello di Ama, La Nave di Teseo.

I posti sono limitati. E’ necessario accreditarsi via email scrivendo a: Claudia Porrello, cporrello@roccofortehotels.com

F.P.







[ << indietro ]