FST Mediateca Toscana Film Commission

Notizie

Lo Schermo dell'Arte Film Festival

Lo Schermo dell'Arte Film Festival propone per il 18 novembre al cinema Odeon una matinée dedicata alle scuole secondarie di secondo grado con il film Waste Land.
Il documentario è uno straordinario ritratto dell’artista brasiliano Vik Muniz e la storia toccante del suo incontro con gli oltre tremila catadores (raccoglitori di materiale riciclabile) della più grande discarica del mondo, Jardin Gramacho, tra le favelas di Rio de Janeiro. A loro Muniz ha dedicato la serie delle Pictures of Garbage, coinvolgendoli per due anni come protagonisti e come aiutanti nella realizzazione di ritratti e di rivisitazioni di alcuni tra i più celebri capolavori d’arte contemporanea. Come per la serie dei bambini di zucchero, incentrata sui volti dei figli dei lavoratori delle piantagioni nel Centro America, le immagini scelte dall’artista e i materiali tratti dalla discarica utilizzati per ridisegnarle si legano indissolubilmente tra loro, per raccontare le storie delle persone. Originario di San Paolo del Brasile, dove ha trascorso l’infanzia e l’adolescenza, col suo lavoro Muniz dimostra come l’arte e la bellezza possano essere occasione di cambiamento, riscatto e vero arricchimento umano. Premiato al Sundance e a Berlino, dove ha ottenuto anche l’Amnesty International Award,Waste Land è accompagnato dall’originale colonna sonora di Moby.
La prenotazione è obbligatoria e va effettuata entro il 10 novembre.
La matinée verrà effettuata solo con il raggiungimento di 100 partecipanti
.
Per prenotarsi alla proiezione potete scrivere a f.tavanti@schermodellarte.org
Trovi qui altre informazioni cliccando su Schermo dell'Arte - Cinema e Arte

A cura di Sveva Fedeli - Grafica Andrea Magagnato
L'utilizzo e la riproduzione (anche parziale) dei contenuti del sito sono consentiti solo previa autorizzazione. Per informazioni scrivere a