]> 050432 NA50594 1 cristina 8 gm mul Id Record: NA50594 creata il 31/10/2018 da cristina. Biblioteca: Mediateca Regionale Toscana <b><a href="vedi_risultati.php?t1=NAAUAF00060816">PESCETTI, Margherita</a><\b> <b><a href="vedi_risultati.php?t1="></a><\b> <b><a href="vedi_risultati.php?t1="></a><\b> Life is but dream [risorsa elettronica] / regia Margherita Pescetti ; fotografia Pietro Masturzo ; montaggio Arianna Cocchi ; suono Federico Chiari PS, IT : <a href="vedi_risultati.php?t1="></a><a href="vedi_risultati.php?t1=NAEDAF008055">[s.n.]</a>, 2018 [s.n.] 2018 1 file AVI (838,7 mb) (72 min.) : color., son. Documentario. <a href="/catalogo/multimedia/video_login.php?filename=Life Is But A Dream.avi">VISIONA IL FILMATO</a>. Festival dei Popoli, 2018 - Concorso Internazionale - Lungometraggi. Sottotitoli in italiano e inglese. La colonizzazione israeliana dei territori palestinesi continua da cinquant’anni grazie al dispiegamento di una “avanguardia umana” che autogestisce degli avamposti illegali finché lo Stato non entrerà a pieno titolo nella gestione della nuova colonia. Gedalia e Shira si sono trasferiti con i loro sei figli a Mitzpe Agit sulle colline semidesertiche che scendono verso la Valle del Giordano e fanno parte di quest’avanguardia. Hanno scelto di vivere questa frontiera per convenienza, comodità e per fascinazione verso quella vita. il loro sogno di condurre una vita semplice, in armonia con Dio, al di fuori delle leggi e dei doveri della società, entra in contrasto con il trovarsi in uno dei luoghi più contesi e controversi del pianeta. The colonization of Palestinian territories on the part of Israel has gone on for 50 years thanks to the deployment of a ‘human avant-garde’ that is in charge of the self-management of the illegal outposts until the State arrives as a full-fledged owner of the new colony. Gedalia and Shira moved with their six children to Mitzpe Agit, an outpost on the semi-desert hills descending toward the Jordan Valley. Now they are part of this avant-garde. They chose to live a life on the frontier for convenience, comfort, and because it fascinated them. Their dream to live a simple life, in harmony with God, outside the laws and musts of society, comes into conflict with being in one of the most disputed and controversial places on the planet. ENG@#@HEB <a href="vedi_risultati.php?t1=NAAUAF00060817">Chiari, Federico</a>. <a href="vedi_risultati.php?t1=NAAUAF00060818">Cocchi, Arianna</a>. <a href="vedi_risultati.php?t1=NAAUAF00060819">Masturzo, Pietro</a>. Mediateca Regionale Toscana, <b>INV.:</b> D9901 - <b>SERIE</b> documentari, <b>NUM. DVD:</b> Videolibrary del Festival dei popoli, <b>QUALITÀ:</b> buona
 
copertina GUARDA L'INDICE
PESCETTI, Margherita
Life is but dream [risorsa elettronica] / regia Margherita Pescetti ; fotografia Pietro Masturzo ; montaggio Arianna Cocchi ; suono Federico Chiari
PS, IT : [s.n.], 2018
1 file AVI (838,7 mb) (72 min.) : color., son.
Festival dei Popoli, 2018 - Concorso Internazionale - Lungometraggi. Sottotitoli in italiano e inglese.
Chiari, Federico. Cocchi, Arianna. Masturzo, Pietro.
Abstract: La colonizzazione israeliana dei territori palestinesi continua da cinquant’anni grazie al dispiegamento di una “avanguardia umana” che autogestisce degli avamposti illegali finché lo Stato non entrerà a pieno titolo nella gestione della nuova colonia. Gedalia e Shira si sono trasferiti con i loro sei figli a Mitzpe Agit sulle colline semidesertiche che scendono verso la Valle del Giordano e fanno parte di quest’avanguardia. Hanno scelto di vivere questa frontiera per convenienza, comodità e per fascinazione verso quella vita. il loro sogno di condurre una vita semplice, in armonia con Dio, al di fuori delle leggi e dei doveri della società, entra in contrasto con il trovarsi in uno dei luoghi più contesi e controversi del pianeta. The colonization of Palestinian territories on the part of Israel has gone on for 50 years thanks to the deployment of a ‘human avant-garde’ that is in charge of the self-management of the illegal outposts until the State arrives as a full-fledged owner of the new colony. Gedalia and Shira moved with their six children to Mitzpe Agit, an outpost on the semi-desert hills descending toward the Jordan Valley. Now they are part of this avant-garde. They chose to live a life on the frontier for convenience, comfort, and because it fascinated them. Their dream to live a simple life, in harmony with God, outside the laws and musts of society, comes into conflict with being in one of the most disputed and controversial places on the planet.
Lingua: Inglese. Ebraico.
Genere: Documentario.
VISIONABILE IN MEDIATECA SENZA PRENOTAZIONE