copertina GUARDA L'INDICE
MELGAR, Fernand
Exit [risorsa elettronica] / regia e sceneggiatura Fernand Melgar ; fotografia Steff Bossert, Camille Cottagnoud ; montaggio Karine Sudan ; suono Philippe Jacquet
CH : Melgar Fernand : Henchoz Jean-Marc : JMH production : RTS - UnitÚ Documentaire : SSR SRG : RSI-Radiotelevisione Svizzera : ARTE : YLE TV2, 2005
1 file mp 4 (1.78 GB) (76 min.) : color., son.
Lungometraggio. - Altri formati: MKV con sottotitoli in altre lingue.
Bossert, Steff. Cottagnoud, Camille. Sudan, Karine. Jacquet, Philippe.
1. Diritti civili.
2. Diritti umani.
3. Medicina.
4. Malattie.
5. Sociologia.
6. Antropologia.
Abstract: Nessuno conosce il giorno o l'ora. Quando la malattia colpisce, accompagnata dal dolore e dal declino fisico, eccoci di fronte alla morte. La prospettiva di ci˛ che resta della vita appare lugubre e piena di angoscia. Come risparmiare a se stessi e ai propri cari una dolorosa agonia? La Svizzera Ŕ l'unico paese al mondo in cui associazioni come EXIT forniscono legalmente assistenza al suicidio di persone alla fine della loro vita. Da pi¨ di vent'anni i volontari accompagnano le persone malate e disabili verso una morte di loro scelta che gli sembra pi¨ dignitosa. In questo documentario, gli operatori e le persone che vengono accompagnate nel processo affrontano la morte a testa alta. Non come un tab¨ o una fine inaccettabile, ma come una liberazione. In una societÓ che tende a controllare tutto, ci rimandano a questa domanda essenziale e intima: scegliere la nostra morte non Ŕ forse la nostra ultima libertÓ?

No one knows the day or the hour. When illness strikes, accompanied by pain and physical decline, there we are, faced with death. The outlook on what remains of life appears dismal and full of anguish. How to spare oneself, and one's closest family, painful agony? Switzerland is the only country in the world where associations, such as EXIT, quite legally provide suicide assistance to people at the end of their lives. For over twenty years volunteers have accompanied sick and handicapped people towards a death of their choice that seems more dignified to them. In this documentary, these escorts and the people they accompany tackle death head-on. Not like a taboo or an unacceptable end, but like a release. In a society tending to control everything, they refer us back to this quintessential, intimate question: Is choosing our death not our ultimate freedom?
Lingua: Francese.
Genere: Documentario.
VISIONABILE IN MEDIATECA SENZA PRENOTAZIONE