copertina GUARDA L'INDICE
BERDINI, Matteo
Never Say This Word [risorsa elettronica] = Non dire mai questa parola / regia Matteo Berdini ; soggetto Matteo Berdini ; sceneggiatura Matteo Berdini ; fotografia Matteo Berdini ; montaggio Matteo Berdini
IT : , 2009
1 file mkv (3.20 Gb) (43 min.) : color., son.
Sottotitoli in italiano. - Mediometraggio. - Altri formati: mp4.
1. Diritti civili.
2. Terzo settore.
3. Immigrazione.
4. Emigrazione.
5. SanitÓ.
6. Guerra.
7. Storia.
8. Diritti umani.
Abstract: Dal 1991 la Somalia Ŕ stata incessantemente colpita dalla guerra. Milioni di civili sono costretti a lasciare le proprie famiglie verso lo Yemen e il Kenya, alla ricerca di un posto sicuro in cui aspettare la fine delle ostilitÓ. L'UNHCR-ACNUR, l'Alto Commissariato dell'ONU per i Rifugiati, ha allestito a Dadaab, in Kenya, tre campi di emergenza: Ifo, Hagadera e Dagahaley. Ogni due settimane l'UNHCR si reca a Liboi, sul confine tra la Somalia e il Kenya, per accogliere le persone in fuga dalla Somalia. Il 2007 Ŕ l'inizio di un disastro preannunciato. Pi¨ di 900 mila persone scappano dalla capitale Mogadiscio. Nel maggio del 2008 il Kenya acconsente finalmente alle richieste degli statunitensi - secondo i quali c'Ŕ un serio rischio di infiltrazione di terroristi dalla Somalia verso il Kenya - e, improvvisamente, chiude le frontiere. Gli operatori dell'UNHCR si preparano per il loro ultimo viaggio verso Liboi, per salvare quanti hanno avuto la fortuna di passare il confine prima della chiusura.

Since 1991, Somalia has been relentlessly affected by war. Millions of civilians have been forced to leave their families for Yemen and Kenya, in search of a safe place to wait out the hostilities. UNHCR-ACNUR, the UN High Commissioner for Refugees, has set up three emergency camps in Dadaab, Kenya: Ifo, Hagadera and Dagahaley. Every fortnight, UNHCR goes to Liboi, on the Somali-Kenyan border, to receive people fleeing Somalia. 2007 is the beginning of a disaster foretold. More than 900,000 people flee the capital Mogadishu. In May 2008, Kenya finally agrees to the demands of the Americans - according to whom there is a serious risk of terrorists infiltrating from Somalia into Kenya - and suddenly closes its borders. UNHCR workers prepare for their final journey to Liboi, to rescue those lucky enough to cross the border before it closes.
Lingua: Inglese. Italiano. Arabo. Francese. Ungherese. Inglese. Italiano. Arabo. Francese. Ungherese.
Genere: Documentario.
VISIONABILE IN MEDIATECA SENZA PRENOTAZIONE