‘L’anno del terzo scudetto’: il film che regala un nuovo finale ai tifosi viola

Il regista Federico Micali al lavoro su un mockumentary per regalare, dopo quaranta anni, il terzo scudetto a tutti i tifosi fiorentini

Al via il progetto del falso documentario del regista fiorentino Federico Micali, che racconta la storia del terzo scudetto sfiorato dalla Fiorentina nel 1982, a 40 anni di distanza.
L’anno del terzo scudetto, il mockumentary (falso documentario) di Federico Micali promette un finale diverso da quell’ultima fatidica giornata di campionato, quando la Fiorentina mancò per un soffio il suo terzo scudetto vinto dalla Juventus: la squadra viola vincerà lo scudetto.

Il racconto vedrà le interviste ai protagonisti dell’epoca con materiali di archivio e un finale diverso

Il lavoro “documentaristico” di Micali racconterà quella straordinaria stagione (dall’arrivo dei Pontello ai nuovi acquisti passando per lo spaventoso infortunio di Antognoni) fino all’ultima giornata di campionato con il gol annullato a Graziani (Fiorentina). Il regista fiorentino farà tesoro di interviste ai protagonisti d’allora per raccontare quella rocambolesca stagione, dai giocatori ai dirigenti ai tifosi, fino a comprendere materiali di archivio tv di 90° Minuto e della radio di Tutto il Calcio Minuto per Minuto, ma con un finale diverso dalla realtà: la Fiorentina vincerà il terzo scudetto.
A scandire i tempi del “falso documentario” anche le voci dei giornalisti Enrico Ameri da Catanzaro e Sandro Ciotti da Cagliari in un rimbalzo di linea che rappresenta ancora oggi uno dei momenti più emozionanti di Tutto il Calcio Minuto per Minuto.
 
Negli ultimi 90 minuti le storie documentarie diventeranno mockumentary e “la realtà – spiega Micali – sarà superata da ciò che avrebbe potuto e dovuto essere, per concludersi con la vittoria del terzo scudetto. Tutto quello che una città intera avrebbe voluto vivere che si trasforma nella realtà percepita di un falso documentario, per restare nella memoria. Come un sogno fatto prima di aprire gli occhi”.

Gli autori e il produttore

Appassionati di calcio e di Fioretina i due autori che hanno presentato insieme il social film Firenze Sotto Vetro, sulla città sotto lockdown, Federico Micali – già autore de L’Universale – con Pablo Benedetti (011Films), nelle vesti di produttore creativo (tra i suoi ultimi lavori il docufilm El numero Nueve su Batistuta) e Andrea Mugnaini di Malandrino Film.

L’anno del terzo scudetto proverà a scacciare i fantasmi di migliaia di fiorentini fuori dagli armadi del passato, farli incontrare e parlare nel presente, e magari ispirare buon auspicio per il futuro. È il racconto della stagione nei suoi 90 minuti finali, tutto quello che una città intera avrebbe voluto vivere. Un ponte tra generazioni – ha detto Micali – questo vuole essere il film, per chi ha vissuto quel 16 maggio con disperazione, rabbia, rivalsa e ironia, e chi oggi desidera anche solo respirare l’aria delle grandi occasioni, che solo una grande squadra riesce a trasmettere, in un anno di soddisfazioni per i tifosi viola. Ricordando chi e dove eravamo in quel preciso momento: io, per esempio, ero attaccato alla radiolina in campagna dai miei

l film è prodotto da Malandrino Film con la produzione creativa di Pablo Benedetti (011Films)16 maggio 1982-2022: Federico Micali restituisce il sogno ai Viola
e gira “L’anno del terzo scudetto”
Una storia vera con un finale diverso

FacebookTwitterWhatsAppEmail